Profilo Aziendale

Sede corsi
Via di Acilia, 221 - 00125 Roma

Segreteria
Tel 331.61 32 648
dal lunedì al venerdì
dalle ore 9.00 alle ore 18.00

romaurgenza@gmail.com

335.61 07 346
(Dott. Pietro Marini)

Roma Urgenza è un centro di formazione, di addestramento e di simulazione alla gestione delle Emergenze Mediche nella prima fase del soccorso, sia prehospital che in hospital.

A tal fine vengono organizzati corsi pratici di formazione, di addestramento e di simulazione rivolti principalmente a medici e infermieri, e ad altre figure professionali, che possono dover affrontare situazioni di primo soccorso.

  • Medici. La capacità di riconoscere e di gestire il paziente acuto, anche se con diverse competenze, fa parte della formazione di tutti i medici indipendentemente dall'attività svolta quotidianamente e dalla specializzazione esercitata. Essere in grado di prevedere le emergenze, che possono presentarsi nel proprio ambito lavorativo, e di affrontarle con procedure operative di base o avanzate, secondo il proprio ruolo professionale, è indispensabile per lo svolgimento dell'attività medica. La conoscenza globale delle emergenze sanitarie è comunque indispensabile per tutti i medici. Di fatto le emergenze sanitarie vengono affrontate in tempi successivi, con diverse competenze e risorse. Per i medici impegnati nell'area dell'emergenza la formazione, l'addestramento alle procedure operative e la simulazione di gestione di casi clinici consente di poter raggiungere elevati livelli di specifica professionalità.  

 

  • Infermieri. La capacità di valutazione clinica, di rilevazione e interpretazione dei parametri vitali, di applicazione delle tecniche e delle procedure operative relative alla gestione delle emergenze sanitarie fa parte della formazione dell'infermiere. Tutti gli infermieri, indipendentemente dall'attività svolta quotidianamente, possono trovarsi nella situazione di dover affrontare la prima fase del soccorso di un paziente acuto. Per gli infermieri impegnati nel settore delle emergenze tali conoscenze e capacità operative consentono di raggiungere elevati livelli di professionalità. Alcuni compiti sono specifici per gli infermieri, quali il dispatch, il triage, la valutazione e il trattamento di base del paziente acuto nell'attività di 118. Nello svolgimento del soccorso avanzato l'infermiere è insieme al medico una figura portante di tale attività.     

 

  • Odontoiatri. Nello svolgimento della pratica odontoiatrica possono presentarsi delle situazioni di emergenza sanitaria, che nella maggior parte dei casi sono a risoluzione spontanea e che in rari casi possono evolvere in situazioni critiche di scompenso delle funzioni vitali fino all'arresto cardiaco. Una corretta valutazione anamnestica del paziente odontoiatrico consente di valutare i rischi di tali pazienti, facendo prendere le opportune precauzioni e prevenendo l'insorgenza di episodi acuti durante il trattamento odontoiatrico. Nel caso in cui si presenti una emergenza, l'odontoiatra o il medico dentista dovranno essere opportunamente addestrati e preparati a gestire tali situazioni, utilizzando le risorse a propria disposizione. L'assistente alla proltrona sarà pienamente coinvolta in tali situazioni. Nel caso in cui si tratti di una reale emergenza, a non spontanea risoluzione, nell'attesa dell'arrivo del 118, l'odontoiatra o il medico dentista dovranno saper fare e fare ciò che è utile, indifferibile e fattibile. La conoscenza e le capacità operative nell'affrontare le emergenze sanitarie sono anche un patrimonio personale, che può essere utilizzato relativamente all'applicazione del D. Lgs. n. 81-08 nel proprio studio o in ogni luogo come testimoni di un evento critico.

Oltre ai corsi dedicati ai medici, agli infermieri e agli odontoiatri, vengono organizzati e svolti, in seguito a specifica richiesta, corsi di primo soccorso sanitario per Soccorritori sanitari (autisti di ambulanze), per Volontari del Soccorso delle diverse associazioni volontarie, per altre figure professionali operanti nell'ambito della sanità (fisioterapisti, tecnici sanitari, infermieri pediatrici, ostetriche ed altri), per incaricati in base al D. Lgs. n. 81-08 all'attuazione delle misure di primo soccorso in ambito aziendale e per laici (persone che non svolgono attività sanitarie e che vogliono comunque acquisire conoscenze e capacità specifiche nel primo soccorso).

Tutti i corsi svolti sono basati sull'applicazione delle linee guida aggiornate delle principali Società Scientifiche, che si dedicano alle emergenze sanitarie. In particolare sono seguite le linee guida dell'American Heart Association e dello European Resuscitation Council per la rianimazione cardiopolmonare e per le emergenze cardiovascolari, e dell'American College of Surgeons e della National Association of Emergency Medical Tecnicians per il trauma. Nei vari corsi sono comunque indicate le linee guida di riferimento.

I corsi sono svolti con lezioni interattive multimediali, stazioni di addestramento pratico, in cui sono simulate le singole tecniche e le sequenze con l’utilizzazione di manichini e di altro materiale per l’emergenza medica, e simulazioni dinamiche di interventi operativi, in cui sono ricostruiti scenari simili alla realtà.

I corsi di formazione sono l'inizio della formazione relativa al trattamento iniziale delle emergenze mediche e traumatologiche. Il Modulo Basic, il Modulo Advanced e il Modulo Trauma-Tossicologia sono i tre corsi, che garantiscono un'adeguata preparazione pratica nell'affrontare e gestire tutte le emergenze mediche e traumatologiche, che possono presentarsi nel paziente adulto e nel paziente pediatrico. 

- Modulo Basic. Gestione delle emergenze mediche con metodologia e farmaci BASIC. Rianimazione cardiopolmonare con e senza presidi, utilizzazione del defibrillatore semiautomatico o automatico esterno, gestione di base delle vie aeree, gestione dell'accesso venoso periferico. Utilizzazione dei farmaci base (adrenalina, salbutamolo, atropina, cortisonici, antistaminici, diuretici, nitroderivati e altri farmaci vasodilatatori, morfina, benzodiazepine e altri psicofarmaci, antidoti, glucosio ipertonico, cristalloidi, ossigeno). Basic Life Support, Pediatric Basic Life Support, Early Defibrillation. Assistenza al parto lontano dalla sala parto. Al termine del corso è rilasciato un attestato BLSD e PBLSD provider numerato. 

- Modulo Advanced. Gestione delle emergenze mediche con metodologia e farmaci avanced. Utilizzazione del monitor-befibrillatore-pacing manuale, lettura ECG in emergenza, cardioversione elettrica sincronizzata, elettrostimolazione transcutanea, gestione avanzata delle vie aeree, utilizzazione di farmaci advanced tra cui le catecolamine, gli antiaritmici, i trombolitici, gli ipnoinducenti.

- Modulo Trauma-Tossicologica. Gestione basic e advanced del paziente vittima di trauma e di incidenti specifici come la folgorazione, la sommersione, le ustioni, l'ipotermia, le intossicazioni acute.

Questi tre corsi possono essere quindi considerati come il punto di partenza della formazione specifica in questo settore e tre ottimi strumenti di lavoro, sia per chi opera nell'area dell'emergenza che per chi può trovarsi solo occasionalmente impegnato nel gestire la prima fase del soccorso. E' consigliato fare prima il Modulo Basic e poi uno degli altri due Moduli. Non c'è rapporto di propedeuticità tra il Modulo Advanced e il Modulo Trauma-Tossicologia. Questi tre moduli sono perfezionati da altri corsi specifici monotematici, che completano la preparazione nell'affrontare i singoli problemi delle emergenze mediche:

- L'Anafilassi e l'uso dell'Adrenalina. La valutazione delle crisi anafilattiche  e il loro trattamento farmacologico (adrenalina, salbutamolo, metilprednisolone, clorfeniramina ed altri). Le crisi anafilattiche possono essere letali. Spesso colpiscono persone sane e possono essere causate da farmaci, vaccini, sieri, mezzi iodati di contrasto. Essere in grado di trattarle tempestivamente e adeguatamente è fondamentale nella pratica medica.

- Le Sindromi Coronariche Acute. La valutazione e la gestione del paziente con dolore toracico acuto, il riconoscimento e il trattamento iniziale delle sindromi coronariche acute nel territorio e in pronto soccorso. Valutazione clinica del dolore toracico acuto. Forme cliniche atipiche. Lettura dell'ECG e riconoscimento delle modificazioni morfologiche delle sindromi coronariche acute. Trattamento farmacologico di base e avanzato. Trattamento delle complicanze.

- Lo Stroke. Gestione del paziente con stroke e con T.I.A.. Forme ischemiche e forme emorragiche. Valutazione neurologica con applicazione della Cincinnati Prehospital Stroke Scale e della Los Angeles Prehospital Stroke Screen. Tarttamento dell'ipertensione arteriosa, dell'ipertensione endocranica e di altre complicanze durante la fase acuta.  

- Le Aritmie Cardiache. Riconoscimento ECG e valutazione clinica del paziente con aritmie acute. Le tachiaritmie: tachiaritmia parossistica sopraventricolare, flutter atriale, fibrillazione atriale, tachiaritmia atriale multifocale, tachicardia ventricolare, torsione delle punte. Le bradiaritmie: malattia del nodo del seno, blocchi atrioventricolari. tarttamento farmacologico: adenosina, calcio-antagonisti, beta-bloccanti, amiodarone, propafenone, atropina, isoprenalina. Cardioversione elettrica sincronizzata, Elettrostimolazione transcutanea. Le aritmie in pediatria.

- La gestione delle Vie Aeree in emergenza. Metodica di gestione avanzata delle vie aeree mediante intubazione endotracheale, utilizzazione di un presidio extraglottideo (maschera laringea e tubo laringeo) o della cricotirotomia d'urgenza. I farmaci della gestione avanzata delle vie aeree: ipnoinducenti, analgesisici oppioidi, paralizzanti curarosimili. Indicazioni alla gestione avanzata delle vie aeree. casi clinici.

I Farmaci dell'emergenza. Azioni, indicazioni, precauzioni, prodotti commerciali, posologia  e modalità d'uso dei farmaci necessari per affrontare le emergenze mediche e traumatologiche nel paziente adulto e nel paziente pediatrico. Catecolamine - Antiaritmici - Vasodilatatori - Diuretici - Antiaggreganti - Anticoagulanti - Fibrinolitici - Analgesici - Ipnoinducenti - Paralizzanti curarosimili. Descrizione dei farmaci e casi clinici. 

- Tecniche e procedure d'immobilizzazione della colonna vertebrale e degli arti nel paziente traumatizzato. Procedure operative e devices per immobilizzare il rachide cervicale, il rachide in toto, il bacino e gli arti. Collari cervicali - tavola spinale - barella a cucchiaio - KED - materassino a depressione _ immobilizzatori del bacino - immobilizzatori e trazionatori degli arti. Tecniche di estricazione.

I corsi di addestramento sono palestra delle singole tecniche e delle sequenze operative, secondo linee guida aggiornate.

- Basic Lfe Support Defibrillation esecutore. Addestramento alla tecniche e procedure di rianimazione cardiopolmonare nel paziente adulto, mediante il massaggio cardiaco esterno, la ventilazione artificiale con o senza presidi e la utilizzazione di un defibrillatore automatico o semiautomatico.

- Pediatric Basic Life Support Defibrillation esecutore. Addestramento alla tecniche e procedure di rianimazione cardiopolmonare nel paziente pediatrico mediante il massaggio cardiaco esterno, la ventilazione artificiale con o senza presidi e la utilizzazione di un defibrillatore automatico o semiautomatico.

La competenza BLSD e PBLSD è indispensabile per tutti i medici e per tutti gli infermieri, indipendentamente dalla pratica svolta quotidianamente. Per mantenere adeguate e aggiornate le capacità operative è necessario dopo la formazione iniziale addestrarsi ogni 2 o 3 anni.

- Immediate Life Support esecutore

- Advanced Life Suppport esecutore

Il BLSD, il PBLSD e l'ILS possono essere fatti prima o dopo i Moduli, potendo essere considerati come corsi preparatori o corsi di perfezionamento tecnico-operativo. E' conveniente fare l'ALS esecutore dopo il Modulo Advanced. Ovviamente tutti questi corsi possono anche essere fatti in maniera singola, secondo le proprie esigenze.

I corsi di simulazione sono corsi avanzati, in cui attraverso la totale simulazione di casi clinici si applicano i protocolli operativi delle singole discipline. E' richiesta la conoscenza di base e avanzata secondo l'argomento trattato. I singoli casi clinici sono simulati nella fase prehospital e nella fase inhospital del soccorso, con diverse possibilità di risorse. Sono trattate le emergenze mediche e quelle traumatologiche nel paziente adulto e nel paziente pediatrico, con metodologia operativa basic e advanced. Sono previsti corsi, in cui in contemporanea o in successione, nella fase prehospital e nella fase inhospital, non è possibile selezionare né la tipologia del paziente (adulto, pediatrico), né la tipologia dell'intervento (medico, traumatologico).

Docenti e istruttori sono medici e infermieri da tempo impegnati nell’emergenza e nella sua didattica.

Il direttore didattico e scientifico dei corsi di Roma Urgenza è il dr Pietro Marini, medico di ruolo della C.R.I., addetto al servizio 118, e medico volontario presso la sezione protezione civile dell'Associazione Nazionale Carabinieri.

I corsi sono a numero chiuso. Per iscriversi e per ogni ulteriore informazione rivolgersi a:

            3316132648 dal lunedì al venerdì dalle 09:00 alle 18:00

                               per parlare con un operatore

            3356107346 per chiamate urgenti

                               per parlare con Pietro Marini

            0652170025 orario di ufficio                      

            0652170025 fax funzionante 24 h

                              inviate un fax indicando 

                                             nome e cognome

                                             qualifica

                                             corso scelto con data dell'edizione

                                             cellulare o telefono fisso

                                             email

            romaurgenza@gmail.com 

                                   inviate una email indicando 

                                             nome e cognome

                                             qualifica

                                             corso scelto con data dell'edizione

                                             cellulare o telefono fisso

                                             email